Metodo e tecnologie per la gestione del chaos

  • Un metodo rivoluzionario per gestite tempo e attività

    Apprendi un metodo innovativo per gestire efficacemente le tue attività, il tuo tempo, i tuoi impegni quotidiani lavorativi e privati.

  • Tools e tecnologie innovative per la gestione del chaos

    Scopri come sfruttare tools e tecnologie digitali per gestire il chaos. Esempi pratici e guide per l'utilizzo di diversi strumenti innovativi.

  • Integrato con la Time Etiquette

    Metodo e strumenti sono perfettamente integrati con le regole della Time Etiquette. Condividilo nella tua organizzazione.

Scheda del corso

Obiettivi

Molte persone trovano difficile organizzare le proprie attività in un mondo dove tutto è urgente, dove i confini tra parte privata e organizzativa sono sempre più labili, dove le barriere temporali o geografiche sono sfumate per la globalizzazione, il telelavoro e lo smart working.

Talvolta l'espressione utilizzata è "chaos".

L'obiettivo del corso è quello di dotare i partecipanti di un metodo e delle tecnologie necessarie per una efficace gestione del tempo e delle comunicazioni. Ovvero, riportare ordine nel chaos.

Il metodo è perfettamente integrato alla Time Etiquette, ancorché può essere fruito da solo. 

Partecipanti

Manager, CEOs, HR, Project Manager, responsabili di studi professionali, personale in smart working e chiunque necessita di un nuovo e potente modello per gestire al meglio le proprie attività e il proprio tempo, nonché per aumentare il benessere di tutta l’organizzazione.

Course curriculum

  • 1

    Introduzione al corso di Managing Chaos

    • Introduzione al corso di Managing Chaos

  • 2

    Il processo PDCA di Chaos Management

    • Il modello PDCA per la gestione del chaos

    • Il modello PDAC per la gestione del chaos

    • Comunicazione sincrona vs. asincrona (approfondimento per chi non avesse seguito il corso di Time Etiquette)

    • Comunicazione sincrona vs. asincrona (lettura per chi non avesse seguito il corso di Time Etiquette)

    • Note generali e modello PDCA (quiz)

  • 3

    Fasi DO e ACT

    • Le fasi DO e ACT

    • La fase DO: Esecuzione di quanto pianificato (approfondimento con esempi e diagramma di flusso).

    • La fase ACT: gestione delle interruzioni (approfondimento con esempi e diagramma di flusso).

    • La memoria prospettica (approfondimento di psicologia della memoria e neuroscienze con bibliografia)

    • La fase del DO (quiz)

    • La fase ACT (quiz)

  • 4

    La fase PLAN - prima parte: le basi del processo di pianificazione e l'uso della Task-List

    • La fase PLAN - prima parte: le basi del processo di pianificazione e l'uso della Task-List.

    • La fase PLAN - prima parte: le basi del processo di pianificazione e l'uso della Task-List.

    • Suggerimenti per una ottimale scrittura delle email

    • Suggerimenti per una ottimale scrittura delle email (lettura con esempi e regole per la Time Etiquette)

    • Quante attività si accumulano nella task-list? (approfondimento con grafico)

    • Fase PLAN - prima parte (quiz)

  • 5

    La fase PLAN - seconda parte: suggerimenti per specifiche esigenze, gestione della delega, smart working

    • La fase PLAN - seconda parte (a): comportamenti ottimali da seguire in diverse circostanze

    • Pillola - No news = good news: devo sempre notificare la presa in carico di una attività?

    • Pillola - Passaggio tra agenda e task list

    • Pillola - Pianificazione della pianificazione

    • Pillola - Esecuzione delle attività veloci

    • Il principio del Shortest Job First o SJF (lettura con bibliografia)

    • La fase PLAN - seconda parte (a): comportamenti ottimali da seguire in diverse circostanze (quiz)

    • La fase PLAN - seconda parte (b): la gestione della delega

    • La fase PLAN - seconda parte (b): la gestione della delega

    • La fase PLAN - seconda parte (b): la gestione della delega (quiz)

    • La fase PLAN - seconda parte (c): smart working, teleworking, lavoro in contesti eterogenei

    • La fase PLAN - seconda parte (c): smart working, teleworking, lavoro in contesti eterogenei

    • La fase PLAN - seconda parte (c): smart working, teleworking, lavoro in contesti eterogenei (quiz)

    • Valori, emozioni e felicità (approfondimento di psicologia del benessere con bibliografia)

  • 6

    La fase CHECK: la scelta della BENA (migliore attività da fare)

    • La fase del CHECK e la scelta della BENA (Best Next Activity)

    • La fase del CHECK e la scelta della BENA - Best Next Activity - (reading con esempi e diagramma di flusso).

    • La fase CHECK (quiz)

  • 7

    Tecnologia a supporto

    • Introduzione all'uso delle tecnologie per la realizzazione del Managing Chaos - disclaimer

    • L'uso di un foglio Excel

    • Esempio di foglio Excel per rappresentare Task List e Chaos Box

    • L'uso di Chaos Control (MOBI)

    • L'uso di Omnifocus

    • L'uso di Trello

  • 8

    Prima di terminare...

    • Prima di terminare...

Instructor(s)

Senior Trainer and Coach, HURACT

Roberto Bonanomi

PsyD. MSc Occupational Psychology & researching in OP/OB at University of London, Birkbeck. Graduate Member of the British Psychological Society in the UK (MBPsS). MSc Computer Science, MSc Clinical Psychology, Roberto is an enthusiastic trainer and coach with sound communication skill, a robust corporate culture gained in years of professional experience as a consultant and psychologist and rooted academic background.

Trainer and Coach, HURACT

Marta Valente

MSc Occupational Psychology & researching in OP/OB at University of London, Birkbeck. Marta has an international, multicultural, eclectic experience. She is an enthusiastic trainer, always exploring new way to broaden and building her students experience. Her research in organisational psychology and clinical psychology provide invaluable insights to understand and foster organisational employee relations and wellbeing. Marta is a certified coach at HURACT.