Scheda del corso

Obiettivi

Molti psicologi desiderano apprendere le tecniche fondamentali del coaching. Anche le organizzazioni incentivano sempre più i loro manager ad acquisire ed esercitare queste competenze.


Questo corso fornisce i fondamentali di tutto ciò che serve per condurre un percorso di coaching, integrando in modo sapiente e unico scienze psicologiche e aziendali.

Il corso contiene:

  • L’illustrazione dettagliata dei processi e  tecniche da utilizzare.
  • Una dimostrazione pratica commentata di un reale processo di coaching.
  • Vere e proprie guide passo-passo che illustrano, nel dettaglio, i singoli passaggi delle sessioni di coaching oggetto della dimostrazione.


I metodi e le tecniche impiegate sono state attentamente selezionate facendo riferimento alle realtà organizzative e alle teorie psicologiche; ciò rende il corso di particolare valore sia per i futuri psicologi business o executive coach, sia per i manager che desiderano applicare questa pratica nelle loro realtà aziendali.

Inoltre, un addendum al corso fornisce  i fondamentali teorici e pratici per gestire, con rigore scientifico, il caso in cui l’obiettivo del coaching viene deciso dall’organizzazione e non è liberamente scelto dal coachee. 


Take away

  • Le fasi del modello GROW (Whitmore, 2002) che ti consentiranno di esercitare con sicurezza e professionalità le prime esperienze di coaching.
  • Le tecniche di base per la gestione di un percorso di coaching tratte dalla psicologia umanistica, dalle scienze del Business Plan, dai metodi d'azione, dal Project Management.
  • I fondamenti teorico e pratici per esercitare il coach quando l'obiettivo non è liberamemnte scelto.
  • La possibilità di accedere ai corsi avanzati di coaching.

Partecipanti

Manager e psicologi che desiderano esplorare la tecnica e la pratica del coaching, integrando le scienze manageriali (psicologi) e psicolgiche (manager) al loro sapere e saper fare.

Watch Intro Video

Trailer del corso

Course curriculum

  1. 1
  2. 2
  3. 3
    • Il metodo GROW nel coaching (Goal, Reality, Options. Will).

    • Il metodo GROW nel coaching (Goal, Reality, Options. Will).

    • Il metodo GROW. (Learning quiz)

  4. 4
    • Introduzione alla fase del Goal.

      FREE PREVIEW
    • Le tipologie di obiettivi (Goal) del coaching.

    • Le tipologie di obiettivi (Goal) del coaching.

    • Le tipologie di obiettivi (Goal) del coaching. (Learning quiz)

    • GUIDA PASSO PASSO SCARICABILE - Definizione dell'obiettivo (Goal) (parte 1 e 2).

  5. 5
    • Tecnica dell'ascolto attivo, delle domande e del riassunto.

    • Tecnica dell'ascolto attivo, delle domande e del riassunto.

    • Il metodo SMART modificato per il coaching.

    • Il metodo SMART modificato per il coaching.

    • DIMOSTRAZIONE PRATICA COMMENTATA - La fase Goal - 1 parte.

    • La fase Goal - 1 parte. (Learning quiz)

  6. 6
    • Tecnica della inversione di ruolo dei metodi d'azione.

    • Tecnica della inversione di ruolo dei metodi d'azione.

    • DIMOSTRAZIONE PRATICA COMMENTATA - La fase Goal - 2 parte.

    • La fase Goal - 2 parte. (Learning quiz)

  7. 7
    • La fase Reality e la tecnica della SWOT analisi.

    • La fase Reality e la tecnica della SWOT analisi.

    • GUIDA PASSO PASSO SCARICABILE - La fase Reality e la SWOT analisi.

    • DIMOSTRAZIONE PRATICA COMMENTATA - La fase Reality e la tecnica della SWOT analisi.

    • La fase Reality e la tecnica della SWOT analisi. (Learning quiz)

  8. 8
    • La fase Options e Will e la tecnica del Project Management.

    • La fase Options e Will e la tecnica del Project Management.

    • Slide per insegnare alla coachee la tecnica base del Project Management.

    • GUIDA PASSO PASSO SCARICABILE - Le fasi Options e Will (OW) e il Project Management.

    • DIMOSTRAZIONE PRATICA COMMENTATA - La fase Options e Will e la tecnica del Project Management.

    • La fase Options e Will e la tecnica del Project Management. (Learning quiz)

  9. 9
    • La gestione degli obiettivi non liberamente scelti. A cosa servono gli obiettivi?

    • La gestione degli obiettivi non liberamente scelti. A cosa servono gli obiettivi?

    • L'Expectancy Theory e la motivazione legata ad un obiettivo.

    • L'Expectancy Theory e la motivazione legata ad un obiettivo.

    • ISTRUZIONI OPERATIVE - La gestione della motivazione a perseguire obiettivi non liberamente scelti: l'Expectancy Theory applicata al coaching.

    • ISTRUZIONI OPERATIVE - La gestione della motivazione a perseguire obiettivi non liberamente scelti: l'Expectancy Theory applicata al coaching.

    • L'Expectancy Theory e la motivazione legata ad un obiettivo applicata al coaching. (Learning quiz)

    • La Goal Setting Theory e le performance di un obiettivo.

    • La Goal Setting Theory e le performance di un obiettivo.

    • Gestione dei possibili effetti negativi della definizione di un obiettivo.

    • Gestione dei possibili effetti negativi della definizione di un obiettivo.

    • ISTRUZIONI OPERATIVE - La gestione delle perfomance e dei rischi di effetti negativi per goal non liberamente scelti. La Goal Setting Theory applicata al coaching.

    • ISTRUZIONI OPERATIVE - La gestione delle perfomance e dei rischi di effetti negativi per goal non liberamente scelti. La Goal Setting Theory applicata al coaching.

    • La Goal Setting Theory per migliorare le performance (e le cautele da tenere) applicata al coaching . (Learning quiz)

    • Bibliografia di approfondimento evidence-based.

  10. 10
    • Prima di terminare...

Social proof: testimonials

Psicologo, psicoterapeuta, coach

Eugenio Galbiati

Il corso è molto interessante ed è stato molto utile per la mia attività professionale. E' un corso che riesce a coniugare riferimenti teorici scientifici solidi con esercizi ed applicazioni. Consiglio il corso a chiunque voglia migliorare la conoscenza di metodi e lo sviluppo di abilità operative. Può essere di aiuto a coloro che svolgono attività di coaching a vari livelli per aiutare i propri clienti a migliorare le proprie prestazioni e il raggiungimento di obiettivi ottimizzando tempo e impegno.

Social proof: reviews

5 star rating

Il corso ha aumentato la mia fiducia come coach.

Alekxia Menicucci

Eccellente: la sessione di coaching reale online commentata è stata incredibilmente utile. Le lezioni sono state molto istruttive, complete e attraenti. Poss...

Read More

Eccellente: la sessione di coaching reale online commentata è stata incredibilmente utile. Le lezioni sono state molto istruttive, complete e attraenti. Posso dire che la mia fiducia come coach è salita alle stelle. Grazie mille.

Read Less
5 star rating

Molto utili le guide scaricabili.

Roseline Celano

Il corso è ben fatto in tutte le sue parti. Ho trovato davvero utili le guide scaricabili che mostrano i passi da seguire per applicare le tecniche fornite e...

Read More

Il corso è ben fatto in tutte le sue parti. Ho trovato davvero utili le guide scaricabili che mostrano i passi da seguire per applicare le tecniche fornite e ho anche apprezzato i diversi esempi. Bravissimo il formatore!

Read Less
5 star rating

Il percorso di coaching reale mostrato mi ha aperto gli o...

Costanza Mussi

La visione di un percorso reale di coach commentata mi ha aperto gli occhi di come funziona in pratica il coaching. L’istruttore è molto competente e spiega ...

Read More

La visione di un percorso reale di coach commentata mi ha aperto gli occhi di come funziona in pratica il coaching. L’istruttore è molto competente e spiega nel dettaglio ogni passaggio che fa. Alla fine, mi sono sentita molto più sicura di me stessa. Grazie molte!

Read Less

Instructor(s)

Senior Trainer and Coach, HURACT

Roberto Bonanomi

PsyD. MSc Occupational Psychology & researching in OP/OB at University of London, Birkbeck. Graduate Member of the British Psychological Society in the UK (MBPsS). MSc Computer Science, MSc Clinical Psychology, Roberto is an enthusiastic trainer and coach with sound communication skill, a robust corporate culture gained in years of professional experience as a consultant and psychologist and rooted academic background. Roberto was the founder, director and principal instructor of the master in organizational coaching at the Palo Alto School in 2012-2013 and 2013-2014.